Modalità: Alto contrasto
Riabilita i fogli di stile CSS

Scuola di Giurisprudenza

Università di Milano Bicocca

Scuola di Giurisprudenza

Università di Milano Bicocca

ORARI LEZIONI

CALENDARI

e-learning


Caratteri normaliCaratteri grandiAlto contrasto
Inglese

Home » Magistrale a ciclo unico

A5810094 - DIRITTO CIVILE (L'ILLECITO)


Anno Accademico: 2011-2012
CFU: 10
Semestre: II
Anno: 5*
Ore: 80
Settore Scientifico Disciplinare: IUS/01

AVVISI

Non è presente alcun avviso

Programma a.a. 2011-2012

Oggetto del corso

Il corso ha per oggetto lo studio della responsabilità civile e si propone di offrire, in primo luogo, l’approfondimento dei principi generali e del fondamento del sistema della responsabilità civile come ad oggi risulta dal codice civile, dalla legislazione speciale e dalla giurisprudenza; in secondo luogo, la trattazione di tematiche specifiche inerenti ai regimi speciali di responsabilità ed alle nuove forme di danno.

Programma per tutti gli studenti

Il programma comprende:

- le funzioni della responsabilità civile
- la struttura del fatto illecito
- l'ingiustizia del danno
- il nesso di causalità
- il concorso del fatto colposo del danneggiato
- la responsabilità solidale
- i criteri di imputazione della responsabilità
- gli strumenti di tutela del danneggiato
- i regimi speciali di responsabilità (la responsabilità dei genitori, tutori e precettori; la responsabilità dei padroni e dei committenti; la responsabilità per l'esercizio di attività pericolose; i danni cagionati da cose ed animali;
la rovina di edifici; la circolazione di veicoli; la responsabilità da prodotti difettosi)
- il danno risarcibile: danno patrimoniale e danno non patrimoniale
- le nuove forme di danno

Testi di riferimento per tutti gli studenti

Per la preparazione all’esame è indispensabile un Codice Civile aggiornato, con il testo della costituzione e le principali leggi complementari.

Manuali consigliati:

1. B. INZITARI - V. PICCININI, La responsabilità civile. Casi e Materiali, Giappichelli, Torino,
2009, ad esclusione dei capitoli 2.3 e 16.
2. DI MAJO, Profili della responsabilità civile, Giappichelli, Torino, 2010, da pag. 49 a pag. 102 e da pag. 113 a pag. 154
3. ANNUNZIATA, Responsabilità civile e risarcibilità del danno, Cedam, 2010, ad esclusione dei capitoli I, II e III.

Considerata la rilevanza e l’interesse che suscitano le tematiche trattate nel corso, si consiglia vivamente di frequentare le lezioni durante le quali verranno anche esaminati diversi casi pratici attraverso l’analisi di numerose pronunce della giurisprudenza di legittimità e di merito in modo tale da consentire allo studente l’effettiva comprensione della materia.

Tipo di esame per soli frequentanti

Le modalità di svolgimento dell'esame saranno comunicate durante le lezioni

Tipo di esame per non frequentanti

Prova orale

Programma a.a. 2009/10

DIRITTO CIVILE (L’ILLECITO)
IUS/14
BRUNO INZITARI, VALENTINA PICCININI
10 CFU
 
 80 ORE
magistrale c.u.                                                                                                5° ANNO
 II SEMESTRE
 
 
OGGETTO DEL CORSO:
Il corso ha per oggetto lo studio della responsabilità civile. Esso si propone di offrire in primo luogo, l’approfondimento del sistema della responsabilità civile come ad oggi risulta dal codice civile, dalla legislazione speciale e dalla giurisprudenza; in secondo luogo, la trattazione di tematiche specifiche inerenti agli elementi del fatto illecito, alle cause di giustificazione, ai regime speciali di responsabilità ed alle nuove forme di danno.
 
 
 
PROGRAMMA D’ESAME:
Il programma comprende: le funzioni e la disciplina generale della responsabilità civile; la struttura dell’atto illecito; i regimi speciali di responsabilità (la responsabilità dei genitori, tutori e precettori; la responsabilità dei padroni e dei committenti; le attività pericolose; i danni cagionati da cose ed animali; la rovina di edifici; la circolazione di veicoli; la responsabilità da prodotti difettosi); il danno ingiusto; il danno risarcibile : danno patrimoniale e danno non patrimoniale (danno morale, danno biologico, danno esistenziale); gli strumenti di tutela del danneggiato.
 
 
TESTI CONSIGLIATI:
Per la preparazione all’esame è indispensabile un Codice Civile aggiornato, con il testo della costituzione e le principali leggi complementari.
Manuali consigliato:
 
1.    B. INZITARI – V. PICCININI, La responsabilità civile. Casi e Materiali, Giappichelli editore, Torino, 2009.
 
2.    MONATERI, Illecito e responsabilità civile, in Trattato di diritto privato diretto da Bessone, Vol. X, Tomo II, Giappichelli editore, Torino, 2005.
 
 
Considerata la rilevanza e l’interesse che suscitano le tematiche trattate nel corso, si consiglia vivamente di frequentare le lezioni durante le quali verranno anche esaminati diversi casi pratici attraverso l’analisi di numerose pronunce della giurisprudenza di legittimità e di merito in modo tale da consentire allo studente l’effettiva comprensione della materia che potrà agevolare la preparazione dell’esame.
 
TIPO D’ESAME:
Prova orale.
 

 
TORT LAW
IUS/01
BRUNO INZITARI, UBALDO NANNINI, VALENTINA PICCININI
10 CFU
 
80 H
long cycle second degree course in law (5 years)                  5th year
                     II semester
 
 
SUBJECT:
The course of lectures is about tort law. It accomplishes a dual task: to examine in detail Italian tort law system as today resulting from Constitution, Codice Civile, related statutes and jurisprudence; to go deep into specific themes related to rudiments of tort law, cause of exclusion, strict liability, recent types of damages.
 
 
 
SYLLABUS:
The program includes: function and general rule of tort law; elements of liability; specific systems of strict liability (parents liability; employer liability; dangerous activity; damages caused by things or animals; damages caused by vehicles; product liability); types of damages; protection of rights of damaged.
 
 
 
BOOKS:
It’s essential for the exam the consultation of an up-to-date Codice Civile, with the text of the Italian Constitution and the main related statutes.
Book suggested:
 
1.    B. INZITARI – V. PICCININI, La responsabilità civile. Casi e Materiali, Giappichelli editore, Torino, 2009.
 
2.    MONATERI, Illecito e responsabilità civile, in Trattato di diritto privato diretto da Bessone, Vol. X, Tomo II, Giappichelli editore, Torino, 2005.
 
 As far as subjects not included in the mentioned book are concerned, students have to study the specific abstracts distributed by the library.
 
 
Considering the importance and the interest of the course, it is lively suggested to attend the lectures that will be organized also by applying to case-law method with the aim to bring students to the effective understanding of the matter that will make the preparation of the exam easer.
 
EXAM:
Oral exam.

Programma a.a. 2008/09

 

DIRITTO CIVILE (L’ILLECITO)

IUS/14

BRUNO INZITARI, UBALDO NANNINI, VALENTINA PICCININI

10 CFU

 

 80 ORE

magistrale c.u.                                                                                                5° ANNO

II SEMESTRE

 

 

OGGETTO DEL CORSO:

 

Il corso ha per oggetto lo studio della responsabilità civile. Esso si propone di offrire in primo luogo, l’approfondimento del sistema della responsabilità civile come ad oggi risulta dal codice civile, dalla legislazione speciale e dalla giurisprudenza; in secondo luogo, la trattazione di tematiche specifiche inerenti agli elementi del fatto illecito, alle cause di giustificazione, ai regime speciali di responsabilità ed alle nuove forme di danno.

 

 

 

PROGRAMMA D’ESAME:

 

Il programma comprende: le funzioni e la disciplina generale della responsabilità civile; la struttura dell’atto illecito; i regimi speciali di responsabilità (la responsabilità dei genitori, tutori e precettori; la responsabilità dei padroni e dei committenti; le attività pericolose; i danni cagionati da cose ed animali; la rovina di edifici; la circolazione di veicoli; la responsabilità da prodotti difettosi); il danno ingiusto; il danno risarcibile : danno patrimoniale e danno non patrimoniale (danno morale, danno biologico, danno esistenziale); gli strumenti di tutela del danneggiato.

 

 

TESTI CONSIGLIATI:

 

Per la preparazione all’esame è indispensabile un Codice Civile aggiornato, con il testo della costituzione e le principali leggi complementari.

Manuale consigliato:

 

1.    B. INZITARI – V. PICCININI, Lezioni sulla responsabilità civile (titolo provvisorio), in corso di pubblicazione.

 

Qualora per la fine del corso il volume non risultasse ancora disponibile, gli studenti dovranno preparare l’esame sul seguente programma:

 

1.    MONATERI, Illecito e responsabilità civile, in Trattato di diritto privato diretto da Bessone, Vol. X, Tomo II,  Giappichelli editore, Torino, 2005.

2.    Per le tematiche inerenti l’ingiustizia del danno, lo stato di necessità, la legittima difesa, la responsabilità dell’incapace, la responsabilità dei genitori, tutori e precettori, il risarcimento in forma specifica ed il danno non patrimoniale, gli studenti dovranno studiare le dispense che si trovano in distribuzione presso la biblioteca.

 

 

Considerata la rilevanza e l’interesse che suscitano le tematiche trattate nel corso, si consiglia vivamente di frequentare le lezioni durante le quali verranno anche esaminati diversi casi pratici attraverso l’analisi di numerose pronunce della giurisprudenza di legittimità e di merito in modo tale da consentire allo studente l’effettiva comprensione della materia che potrà agevolare la preparazione dell’esame.

 

TIPO D’ESAME: Prova orale.

 

MATERIALE DIDATTICO

ESITI ESAMI

DOCENTI

Ordina per
Cognome e Nome Ruolo
Piccinini Valentina     


Università degli Studi di Milano-Bicocca
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1
20126 Milano